Vito Grimaldi

  • Attestati
  • Certificazioni
Biologo Nutrizionista Roccabernarda

Mi racconto:

Mi chiamo Vito Grimaldi e sono un Biologo Nutrizionista. Ho sempre avuto una enorme passione per la biologia, poiché interessato a capire i meccanismi che rendono possibili tutto quell’insieme di funzioni alla base della sopravvivenza, della crescita, del prosperare degli organismi. Una passione che unita all’altra, grandissima, per la nutrizione, mi ha spinto ad approfondire entrambi i temi con studi di biochimica e fisiologia. Mi sono così laureato in Scienze Biologiche all’Università della Calabria. Successivamente, per cinque anni ho esercitato la mansione di tecnico di laboratorio biomedico e nel frattempo completavo gli studi per conseguire la laurea magistrale in Scienze della Nutrizione Umana, sempre presso lo stesso Ateneo. Superato l’esame di stato per l’abilitazione alla libera professione di Biologo, mi sono iscritto all’albo dei Biologi, Sez. A n° 070168 e subito dopo ho iniziato ad esercitare come Biologo Nutrizionista in più studi della provincia di Crotone e Catanzaro. Collaboro con diversi specialisti (cardiologi, endocrinologi, pediatri ecc.) e personal trainer. Mi occupo anche di consulenza tecnico-scientifica sul sistema HACCP (elaborazione manuale, ecc.). Sostenendo fermamente l’importanza dell’aggiornamento professionale, svolgo con continuità corsi di aggiornamento professionale, adempiendo annualmente all’ottenimento dei crediti E.C.M. (Educazione Continua in Medicina) richiesti dal Ministero della Salute.  

Il percorso nutrizionale

1. La prima visita

Rappresenta la fase iniziale del percorso. In questo stadio vengono rilevate le caratteristiche fisiche del paziente, ovvero:

  • età e sesso

  • misurazione dei parametri antropometrici: peso, altezza ed indice di massa corporeo (I.M.C.); su questa base verrà poi stabilito il peso che si desidera raggiungere (obiettivo)

  • plicometria (misurazione delle pliche sottocutanee)

  • Analisi della composizione corporea mediante bioimpedenziometria eseguita con lo strumento BIA 101 Akern (lo strumento più accreditato per tale indagine)

  • misurazione della pressione arteriosa

Il colloquio – effettuato contestualmente – permette di identificare:

le preferenze del paziente in termini di gusti e cibi da inserire o evitare (ad esempio diete vegetariane, vegane ecc.); le esigenze personali (ad esempio il pranzo fuori casa per motivi di lavoro); eventuali patologie o condizioni fisiologiche particolari (gravidanza e allattamento, attività sportive praticate e altro); l’obiettivo che il paziente intende raggiungere.

Il giorno della prima visita è opportuno portare con sé:

  • Le analisi del sangue e delle urine più recenti e complete

  • Ulteriori esami (ecografie, test allergologici, elettrocardiogrammi) o cartelle cliniche che accertino condizioni patologiche.

2. Consegna del piano personalizzato

 Sulla base del primo incontro, viene elaborato un programma alimentare personalizzato. Se necessario può essere suggerita l’integrazione con supplementi nutrizionali. Non vengono MAI prescritti farmaci.

La consegna del programma alimentare avverrà a circa di una settimana dalla prima visita, in un secondo incontro completamente gratuito.

3. Controlli periodici

Alla consegna del programma alimentare viene anche stabilito un programma di incontri periodici, con una cadenza che viene concordata in funzione delle singole esigenze e degli obiettivi prefissati durante il percorso alimentare condiviso.

I controlli sono fondamentali per poter intervenire in maniera puntuale ed esaustiva nel caso esistano dei punti di non aderenza al programma e per fornire nuovi stimoli e input motivazionali. Il colloquio consentirà di intervenire con efficacia nel superare le eventuali difficoltà ed a perseverare nel raggiungimento degli obiettivi.

In particolare, si valuteranno:

i risultati raggiunti, le difficoltà incontrate e si effettueranno le modifiche al percorso qualora necessarie.

4. Raggiungimento degli obiettivi

Al termine di un percorso nutrizionale avrai ottenuto:

  • Una nutrizione equilibrata e consapevole per il proprio benessere individuale

  • Miglioramento delle condizioni fisiche e psichiche dell’organismo in termini di forma fisica, energia, buonumore e autostima

  • Miglioramento delle proprie condizioni di salute in relazione a patologie specifiche

  • Adozione di una strategia alimentare specifica per le proprie esigenze (gravidanza e allattamento, sport) o per determinate fasce di età (bambini, adolescenti, persone anziane che assumono farmaci o con poca possibilità di movimento)

  • Una consulenza personalizzata e informazioni sul corretto modo di alimentarsi

  • Un miglioramento dei parametri ematoclinici alterati a causa di una precedente alimentazione errata.

CONSULENZE NUTRIZIONALI

  • Elaborazioni piani alimentari personalizzati in condizioni patologiche accertare (Sovrappeso e obesità, Dislipidemie, Diabete Mellito, Patologie dell’apparato digerente, Ipertensione e Sindrome metabolica, Patologie del rene, Patologie del fegato, Patologie della tiroide, Patologie autoimmuni, Malattie infiammatorie del pancreas, Neoplasie, Osteoporosi, Neuropatie, Disturbi del comportamento alimentare, Allergie ed intolleranze, Inestetismi (cellulite), Anemia, Patologie autoimmuni…)
  • Elaborazioni piani alimentari personalizzati in condizioni fisiologiche particolari (gravidanza e allattamento, età pediatrica, età senile, menopausa…)
  • Elaborazioni piani alimentari personalizzati per allergie ed intolleranze
  • Elaborazioni piani alimentari personalizzati per sportivi
  • Elaborazioni piani alimentari personalizzati per vegani e vegetariani
  • Consulenza nutrizionale per la famiglia



Attestati e Certificazioni

Dicono di me:



Vito Grimaldi

Biologo Nutrizionista

N° Iscr.: AA_070168 Data: 27/02/2014 Iscr.: ALBO NUTRIZIONISTI
Inviami un messaggio

Ultimi Articoli

Non ci sono risultati