Ecco a voi la ricetta per fare biscotti allo zenzero vegan

Se avete voglia di biscotti leggeri e soprattutto salutari, allora non vi resta che provare quelli allo zenzero in versione vegan. Una ricetta leggera perché senza uova e burro, ma comunque molto buona e gustosa. I biscotti allo zenzero vegan potete prepararli anche a casa seguendo questa semplice ricetta.

Biscotti allo Zenzero Vegan
 

Pubblicato il: 21/03/2019
Aggiornato il: 24/08/2019

Scritto da: Redazione Benessere è Vita

Ingredienti

Per preparare i biscotti allo zenzero vegan occorrono

  • 250 grammi di farina biologica 0
  • 45 grammi di olio di girasole
  • 70 grammi di zucchero integrale di canna grezzo
  • 10 grammi di bicarbonato
  • 10 grammi di cannella
  • 10 grammi di zenzero tritato
  • mezzo bicchiere di latte di soia
  • un pizzico di sale
  • zucchero di canna a velo

Vedi altre ricette con lo zenzero

Preparazione dei biscotti allo zenzero vegan

Preparazione biscotti allo zenzero vegan

Setacciate bene la farina e aggiungete bicarbonato, sale, zucchero, cannella e zenzero. Incorporate l'olio e un po' alla volta il latte di soia. Se non riuscite a trovarlo, optate per un altro latte vegetale. Impastate fino a quando il composto non diventi liscio e compatto. In caso contrario aggiungete un po' di farina e di latte e continuate ad impastare. Quando finalmente il composto risulterà omogeneo e liscio, avvolgetelo nella pellicola trasparente e mettetelo a riposare in frigo per circa 30 minuti.

Prendete il composto dal frigo e stendete con un matterello una sfoglia di circa mezzo centimetro. In caso dovesse attaccarsi, aiutatevi con un po' di farina. Prendete degli stampini di varie forme e posizionateli sulla sfoglia esercitando una leggera pressione. I biscotti finalmente prenderanno forma. Coprite la placca del forno con carta da forno e posizionate i biscotti. Infornate ad una temperatura di circa 160 gradi per 20 minuti. Non dimenticate di riscaldare il forno anticipatamente.

Quando i biscotti avranno raggiunto la giusta doratura, potete sfornarli e aspettare che si raffreddino. Cospargerli di zucchero di canna a velo. I biscotti allo zenzero possono essere gustati o dati come dono ad una persona cara. Una piccola curiosità che renderà i vostri biscotti allo zenzero ancora più sorprendenti, provate a trovare in un negozio indiano o orientale lo jaggery, ossia lo zucchero che si ricava da alcune piante tropicali come cocco e palma. Questo zucchero darà ai vostri biscotti un sapore deciso e particolare. Questa ricetta può essere adattata anche ad una planetaria o robot da cucina, utile se avete poco tempo e volete prepararli in fretta.

Come abbinare i biscotti allo zenzero con altri piatti, vini e birre

I biscotti allo zenzero vegan sono una ricetta tipica del periodo natalizio, infatti molte persone li preparano come dono natalizio, ma per chi segue un'alimentazione corretta e spesso si ha voglia di un dolce genuino e sano, questi biscotti sono perfetti e possono essere realizzati in qualsiasi periodo dell'anno.

Leggeri e facilmente digeribili, possono essere abbinati ad altri piatti e gustati con un buon vino e un'ottima birra. Di pietanze con cui abbinare questi deliziosi biscotti ce ne sono molte ma se seguite un regime alimentare corretto ci sono alcune che con i biscotti completano il pranzo o la cena in maniera eccellente. Una zuppa speziata, delle verdure miste saltate con un filo d'olio e un pesce come salmone o tonno dal gusto leggermente piccante, magari condito con una salsa di yogurt sono i piatti più indicati da abbinare. Per questo tipo di dolce si possono abbinare anche dei vini come la Malvasia delle Lipari, vino dolce siciliano che al palato evidenzia il sentore di nespole ed erbe aromatiche.

Altri due vini che si trovano in perfetto equilibrio, sono il Pinot Nero e il Cabernet, entrambi hanno degli aromi freschi e fruttati. Sono di bassa gradazione alcolica e hanno una buona acidità ottima per quelle pietanze che hanno un sapore deciso come i biscotti allo zenzero vegan. Le miglior birre da abbinare a questi biscotti sono sicuramente quelle artigianali, basta saper scegliere quella giusta e il sapore rimarrà inconfondibile. Tra le più indicate, spicca la Menabrea, una birra dal basso tasso alcolico e molto aromatizzata. Le altre birre sono la Labi La rossa, dal sapore caramellato e con alcune note di frutta matura e, la Bavaria 8.6 Gold, dall'aroma fruttato e soprattutto floreale.

Vedi altre ricette con lo zenzero

 

Commenti (0 commenti)

Scrivi un commento

Nome

Cognome

Nickname *

Email *

Commenta *

Autore

Redazione Benessere è Vita

Articoli Correlati

Vegan o non Vegan? Questo è il dilemma

Pubblicato il: 14-10-2018

Scritto da: Redazione Benessere è Vita

Super jump il divertimento combinato col fitness.

Pubblicato il: 14-10-2018

Scritto da: Redazione Benessere è Vita

Disturbi del sonno quali sono i rimedi?

Pubblicato il: 14-10-2018

Scritto da: Redazione Benessere è Vita

Cervicale rimedi e cure

Pubblicato il: 01-11-2018

Scritto da: Redazione Benessere è Vita